Evento Puliamo il Giardino di Villa Levi Morenos

Sabato 29 giugno l’ Associazione Culturale MirAttiva ha dato appuntamento ai propri concittadini, nel giardino storico di Villa Levi Morenos, storica residenza in centro del paese, acquisita anni or sono da una passata amministrazione comunale e poi abbandonata al proprio destino. 

La valorizzazione del territorio Mirese, si pone tra i principali obiettivi dell’associazione che, con l’intento di curare l’importante patrimonio storico di proprietà comunale, ha individuato un luogo strategico per i residenti e di particolare interesse turistico per la posizione ed il contesto in cui viene a collocarsi la Villa.

Con questi presupposti, muniti di semplici attrezzi da giardino e tanta tanta buona volontà, sabato mattina un gruppo di nostri associati e cittadini sensibili “mani di forbice”, hanno dato inizio al loro primo intervento urgente di “deforestazione” da piante infestanti e sfalcio dell’erba.

Infatti, il giardino all’italiana, antistante la Villa, pur risultando uno spazio discretamente curato, evidenziava l’avanzare inesorabile di un degrado naturale, dove: erba, edera, muschio e piante indesiderate invadevano, ormai, angoli arbustivi pregevoli e le parti marmoree, comprensive di statue.

Sotto il solleone di fine giugno, mentre cittadini incuriositi si fermavano ad osservare e, ahinoi, a chiedere di essere assunti, ognuno ha scelto attrezzo e angolo per ridare vita a questo luogo.

Instancabili per quattro ore, come una squadra rodata di giardinieri, avanzando piano piano con rispetto verso piante e pietre permeate di storica gloria: 

CI SIAMO RIUSCITI !!!

Altri eventi verranno e altri cittadini si uniranno per contribuire alla restituzione di questo patrimonio storico alla cittadinanza.

Apprendiamo e ne siamo lieti che l’Amministrazione ha ottenuto fondi europei per interventi strutturali quali il restauro della scuderia, che diverrà punto informativo, della zona gazebo e delle ringhiere.

Gli spazi esterni, così recuperati, ambiscono a divenire luogo di ritrovo e socializzazione da destinare a future iniziative ricreative, sociali e culturali.

Una sorta di “piazza verde” antistante la dimora storica, che potrà estendersi al parco retrostante.

Noi ci crediamo, ora tocca a te, ti aspettiamo con forbici e buona volontà alla prossima iniziativa.